Ricerca

...sui costi della mancanza di etica in sanità

Consci dell’aleatorietà che di solito contraddistingue la trattazione dell’etica abbiamo perseguito, anche nell’attività di ricerca, il massimo pragmatismo: in tale ottica abbiamo ritenuto che la miglior via per comunicare l’Etica (ed il peso della sua mancanza) potesse essere il valutarne le conseguenze economiche.

Verrà perciò realizzata un’intensa attività di ricerca sui costi della non-eticità in Sanità  contestualmente ad una analisi dei settori più etici e quelli a maggior rischio (per non-eticità intendiamo non solo quella riferita alla corruzione ma anche alla stessa inefficienza della Sanità).

Tale attività di ricerca verrà coordinata dal Prof. Francesco Saverio Mennini dell’Università «Tor Vergata» di Roma e da Walter Forresu, membro del Board di Trasparency International e verrà svolta in collaborazione con la Prof.ssa Taryn Vian  della School of Public Health della Boston University.

Le valutazioni economiche faranno leva su indagini ad hoc e su apposite declinazioni di parametrizzazioni pre-esistenti dell’Etica,  quali ad esempio quelle di Trasparency International.

Il nostro primo progetto di ricerca

Il primo importante impegno di ISPE-Sanita nel settore della ricerca sarà in collaborazione con TRASPARENCY INTERNATIONA ITALIA nel "Progetto Sanità 2012-2014", progetto co-finanziato dalla Commissione Europea. Si tratta un un percorso di ricerca di 6 mesi sulla corruzione in Sanità in Italia ed UE cui seguirà una importante componente di advocacy sul territorio.

A breve seguiranno ulteriori informazioni!

ETICA & SANITÀ

partner di

partner di - ETICA & SANITÀ

ETICA & SANITÀ