Home » Modalità di azione

Modalità di azione

ISPE-Sanità trova la propria forza nel metodo di lavoro che si è data e che gli consente di superare l’aleatorietà che caratterizza solitamente l’approccio a questi temi.

L’Istituto si propone di attraversare i diversi step tra enunciazione ed applicazione dell’Etica facendo così INFORMATION TRANSLATION sull’ETICA IN SANITA’ ed in particolare sull’Etica di Sanità Pubblica. Questo non significa che ISPE-Sanità si ritrae dalla discussione teorica sull’Etica in Sanità, ma che la affronta esclusivamente per quella componente utile ad una effettiva traduzione in principi pragmatici.

Sappiamo che non è sufficiente la menzione di principi etici per indurne la conoscenza, e che quest'ultima non porta necessariamente a comportamenti coerenti con tali principi.


L’azione di promozione dell’Etica potrà essere efficace solo se seguirà un percorso a tenaglia attraverso la formazione del singolo verso comportamenti etici e la creazione di un ambiente recettivo e favorevole. Si devono innanzitutto creare dei parametri per poter calcolare l'impatto e seguire l'evoluzione dell'Etica in Sanità; con queste informazioni si potrà lavorare per rendere più ricettivo l'ambiente a comportamenti e soggetti etici; e solo a questo punto sarà possibile iniziare a stimolare il singolo individuo a rispettare determinati codici etici. Un percorso complesso e non privo di insidie che ISPE-Sanità intende percorrere in tutta la sua lunghezza.

Perciò l’attività di promozione dell'Etica dovrà svolgersi su 3 piani tra loro complementari:

-la ricerca sui costi della non eticità in sanità con l'obiettivo di far emergere le criticità, sensibilizzare alla problematica e definire le priorità

-un'azione di lobbying finalizzata a promuovere una legislazione favorevole alla valorizzazione dei comportamenti etici

-la formazione (o meglio il coaching) per aumentare il livello di sensibilità etica nei singoli operatori in Sanità


Il sistema cui ci ispiriamo è quello della vaccinazione: non sarà possibile raggiungere tutta la popolazione operante in Sanità ma se riusciremo ad «immunizzare con l’etica» una percentuale critica minima di popolazione saranno essi stessi a fungere da efficace barriera nei confronti di comportamenti non corretti.



ETICA & SANITÀ

partner di

partner di - ETICA & SANITÀ

ETICA & SANITÀ